Mariangela Garofano Maniaca dell'igiene, Naomi Campbell ha scattato un selfie sul jet privato su cui viaggiava, con una mise protettiva che ha suscitato la perplessità dei suoi follower. Molti utenti di Twitter hanno fatto nota...

Pioggia di critiche per Naomi Campbell: “Ridicola. Lascia le protezioni agli addetti ai lavori”

Maniaca dell’igiene, Naomi Campbell ha scattato un selfie sul jet privato su cui viaggiava, con una mise protettiva che ha suscitato la perplessità dei suoi follower. Molti utenti di Twitter hanno fatto notare alla top model l’inutilità di una tuta protettiva per un volo su un jet privato, suggerendole di lasciare le protezioni a chi lavora in prima linea contro il Covid-19

Da sempre scrupolosa e molto attenta alla salute, al limite dell’ipocondria, Naomi Campbell si è voluta immortalare in una mise davvero particolare. Seduta su quello che ha tutta l’aria di essere il sedile di un jet privato, la “pantera nera” ha postato sui social un autoscatto con indosso una tuta protettiva, mascherina e visiera paraschizzi. Benché non sia un mistero che la bella top model fosse molto scrupolosa sulla “sanificazione” degli ambienti su cui è solita viaggiare anche prima della pandemia di Coronavirus, la foto ha suscitato diverse critiche da parte dei suoi fan.

Molti utenti le hanno fatto notare l’inutilità delle protezioni da lei adottate, visto che viaggiava su un jet privato, dove molto probabilmente Naomi era l’unica passeggera. “Stai a casa”, le suggerisce un utente, che prosegue piccato: “presumo che sia un aereo privato. Hai fornito le tute protettive anche ai piloti, all’equipaggio di terra di entrambi gli aeroporti, al personale di controllo aereo e agli steward che hanno dovuto interrompere la quarantena per farti viaggiare? Cosa che poteva aspettare, credo”. Ma non è l’unico, quasi tutti hanno criticato la Campbell per le misure eccessive, che andrebbero utilizzate principalmente dagli addetti ai lavori. “È solo una persona ricca, che si è accaparrata protezioni, mentre infermieri, autisti e addetti alle pulizie muoiono per esposizione al Covid. Mi chiedo se i piloti e il resto dello staff abbiano simili protezioni”. “In qualche parte del mondo c’è chi muore per mancanza di protezioni. Lasciale ai professionisti, grazie.”

Ma la polemica non finisce quì. C’è anche chi le ha fatto notare che tale equipaggiamento potrebbe essere dannoso per la sua salute: “È molto pericoloso. Potrai soffrire di ipossia, avere le vertigini. Respiri diossido di carbonio, che si suppone debba essere buttato fuori. Non c’è possibilità di far entrare l’ossigeno”. A quanto pare gli eccessi di Naomi non sono piaciuti ai fan, i quali le hanno suggerito che dovrebbe stare a casa, invece di viaggiare. Naomi sta trascorrendo la quarantena a New York, dove conduce un podcast su YouTube , “No filter with Naomi”. Nel talk la conduttrice insieme agli ospiti, dispensa consigli su igiene, salute e come vivere al meglio la quarantena, soprattutto a livello mentale.

Speciale: 
BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes