Carlo Lanna Secondo un documentarista, Meghan Markle avrebbe intenzione di lanciarsi in politica e sfidare il Presidente Donald Trump Continuano a trapelare news, indiscrezioni e scenari da capogiro per Meghan Markle e la sua v...

Quella “bomba” su Meghan: un futuro in politica?

Secondo un documentarista, Meghan Markle avrebbe intenzione di lanciarsi in politica e sfidare il Presidente Donald Trump

Continuano a trapelare news, indiscrezioni e scenari da capogiro per Meghan Markle e la sua vita dopo la Megxit. Per la ex duchessa del Sussex, infatti, ci sono tanti progetti in ballo e il suo staff sta lavorando instancabilmente per cercare di realizzare almeno uno dei suoi obbietti. Il virus ha messo a dura prova i sogni di gloria di Meghan ma, da quel che sembra, la Markle non avrebbe nessuna intenzione di fermare il suo ritorno sulle scene. È già disponibile il documentario “Elephant”, in cui la duchessa presta la sua voce per un viaggio tra le bellezze africane, ma nelle sue intenzioni c’è la voglia di arrivare al cinema, come produrre documentari e serie tv. Ma non finisce qui. Meghan Markle pensa in grande e sogna una carriera politica, almeno come avrebbe confermato Nick Bullen.

Il regista che lo scorso novembre ha firmato il documentario “Meghan for President”, avrebbe rivelato un’indiscrezione bomba che, se confermata, potrebbe sconvolgere di fatto tutti gli assetti come oggi li conosciamo. L’artista infatti afferma che la ex duchessa sogna una carriera politica e, addirittura, ambisce a diventare la prima presidente donna degli Stati Uniti d’America. Meghan avrebbe tutte le intensioni di correre per le presidenziali del 2024 e sfidare Donald Trump, qual’ora fosse rieletto nelle elezioni di metà mandato. Indiscrezione ancora da confermare ma, secondo quando si evince nel documentario, Meghan sarebbe più che decisa a intraprendere la carriera politica.

Questo perché: non solo la ex duchessa da sempre, fin da quando era una ragazzina, si è battuta per la salvaguardia del pianeta e per la parità dei sessi, ma perché diventare una figura di spicco in campo politico sarebbe stato il suo sogno più grande. Il documentario, fantasiosamente, ricostruisce i passi di Meghan nel corso degli ultimi anni, facendo intuire come la sua scalata nella famiglia reale sia stata solo una mossa per guadagnare visibilità e, soprattutto, tanta credibilità. Se così fosse, grazie alle sue amicizie influenti, sarebbe facile acquistare consensi. E poi, i detrattori del Tycoon troveranno in Meghan un faro nella notte. Tutti sono a conoscenza che la Markle non appoggia le politiche estreme di Trump. Infatti durante la visita sul suolo inglese, la duchessa non è intervenuta al gala organizzato dalla sovrana per sfuggire allo sguardo cinico del Presidente.

E se così fosse, se Meghan Markle riuscisse ad arrivare nello Studio Ovale, si scriverà una nuova pagina della politica di oggi. Come sarà il mondo se al potere ci sarà la prima donna presidente con un passato da duchessa?