Novella Toloni Marco Bocci, Antonella Clerici, Marina Fiordaliso hanno bocciato il discorso del premier Conte sulla fase 2, considerandolo lacunoso e poco chiaro e sui social ci sono andati giù pesante Il conte Mascetti l’avreb...

Anche i vip silurano Conte: “Questa è la fase 2? Pare una supercazzola”

Marco Bocci, Antonella Clerici, Marina Fiordaliso hanno bocciato il discorso del premier Conte sulla fase 2, considerandolo lacunoso e poco chiaro e sui social ci sono andati giù pesante

Il conte Mascetti l’avrebbe definita una “supercazzola” e in fondo è quello che hanno pensato anche i vip nostrani al termine della conferenza stampa sulla fase 2. Da Antonella Clerici a Marina Fiordaliso sono molti i volti noti della televisione italiana e non che hanno espresso forti perplessità sul discorso di Giuseppe Conte in merito alla fatidica ripartenza. Le parole del premier sono apparse lacunose e incoerenti e l’incertezza incombe sull’imminente ripartenza del 4 maggio. Difficile interpretare il lungo elenco di disposizioni che entreranno in vigore tra una settimana circa, anche per i vip che sui social hanno silurato Conte con commenti e battute.

La prima a denunciare la poca chiarezza nelle parole del premier è stata Antonella Clerici che, attraverso il suo profilo Twitter, ha commentato: “Eppure ho ascoltato ma non ho capito. Si può girare solo per la propria regione ancora solo con autocertificazione? E i parenti solo se vivono la stessa regione?”. Le parole espresse dalla nota conduttrice hanno trovato l’appoggio della cantante Marina Fiordaliso, che dal coronavirus è stata duramente colpita con la morte della madre e la malattia che ha coinvolto tutta la sua famiglia. “Io capito nada“, ha risposto sarcastica Fiordaliso in merito alla confusione creata da Giuseppe Conte sulle misure per la ripartenza.

Anche Rosario Fiorello ha espresso dubbi in merito alle dichiarazioni di Giuseppe Conte e con un tweet sarcastico ha chiesto chiarimenti: “Ma alla fine i 60enni?!? Io mi faccio l’autocertificazione per andare a trovare me stesso!”. Al coro dei siluratori di Giuseppe Conte si è aggiunto, poco dopo la conferenza stampa, anche l’attore Marco Bocci che, attraverso un post Instagram, ha espresso tutta la sua perplessità (e rabbia) sull’incomprensibilità di alcuni passaggi del premier: “???? Io c’ho capito poco, ma forse non c’arrivo io, anzi sicuramente“. L’attore, che sta trascorrendo questa lunghissima quarantena con la moglie Laura Chiatti e i due figli, non si è risparmiato, rispondendo ai commenti dei suoi follower sul tema Fase 2: “Quindi non cambia un ca**o? Però possiamo andare a correre giusto…mi sembra un elemento fondamentale…Era una supercazzola che abbiamo sgamato tutti”.

Visualizza questo post su Instagram

?????????????????? . . #fase2 #cinquantena #tuttomoltochiaro

Un post condiviso da @ marcoboccireal in data: 26 Apr 2020 alle ore 12:39 PDT

Speciale: